I primi 10 più antichi specie viventi di animali comuni

I primi 10 più antichi specie viventi di animali comuni

Ci sono state cinque importanti estinzioni di massa nella storia, eppure il nostro pianeta è sopravvissuto a tutti loro. Ancora più sorprendente è che molte specie antiche, quelle che avrebbero dovuto morire insieme a tutto il resto nel loro tempo, sono ancora vivi e calciano oggi. Ad esempio…

10. Shih Tzu (5000-10000 anni)

La famosa razza Shih Tzu di cani "giocattoli" è nata in Cina ed è considerata una delle specie più antiche di cani ancora oggi in giro. Gli studi dimostrano che la razza Shih Tzu è geneticamente vicina ai lupi, che sono gli antenati lontani di tutte le razze di cani oggi - rendendoli una razza veramente "antica". I cani sono tra i più addomesticati in tutto il mondo e sono davvero il migliore amico degli umani.

9. Mustelidae - Weasel (15 milioni di anni)

15 milioni di anni fa, gli antenati diretti delle donnole moderne si sono verificate e non hanno ancora rinunciato al fantasma. Popolano foreste e aprono boschi nell'emisfero settentrionale. I Mustelidae sono membri della famiglia Mustelid di carnivori e sono parenti molto vicini agli sussulti a seguito del suo processo evolutivo. La loro preda comprende principalmente animali più piccoli, compresi i conigli. Si sono evoluti con successo, a differenza della maggior parte dei carnivori, guadagnando corpi lunghi e snelli, il che è un vantaggio per catturare la sua preda.

8. Assassin Spiders (40 milioni di anni)

I ragni assassini sono membri della famiglia Archaeidae e si sono evoluti circa 40 milioni di anni fa. Furono scoperti per la prima volta nei primi anni 1800. Oggi, questi ragni occupano principalmente foreste pluviali, poiché non esistono più in Europa. Questa particolare specie ha un aspetto straordinario, con colli lunghi e gambe appuntite, e si ritiene che si sia evoluto in questo modo in modo da trasferire il cibo ai suoi parenti.

7. Sumatran Rhinoceros (50 milioni di anni)

I moderni rinoceronti sono membri della famiglia Equidae, che consistono anche nel cavallo contemporaneo, rendendoli parenti molto improbabili. Rhinos di sumatra diviso dai lignaggi di Equidae circa 50 milioni di anni fa e ora si stabiliscono nell'Asia orientale. La famiglia Rhinocerotidae è apparsa per la prima volta in Eurasia nel tardo Eocene e le famiglie ancestrali delle specie di rinoceronte esistenti si sono distaccate dall'Asia all'inizio del periodo Miocene.

6. Kakapo (70-80 milioni di anni)

I kakapos sono le più antiche specie conosciute di pappagallo e divergenti dal genere Nestor circa 70 a 80 milioni di anni fa. Durante la rottura della Nuova Zelanda circa 82 milioni di anni fa, il Kakapo si è isolato da molte altre specie di pappagalli che esistevano in quel periodo. Come molte specie tropicali in Nuova Zelanda, Kakapos abitano le aree costiere, gli scrubandi e le foreste. Si nutrono principalmente di piante naturali, semi, frutta e una varietà di nutrizione da piante e alberi. Purtroppo, sono una specie criticamente in pericolo, da quando gli umani hanno abitato la terra quasi 1000 anni fa e da allora hanno lentamente distrutto il fragile ecosistema del Kakapo.


5. Purple Frog (130 milioni di anni)

Nasikabatrachus-Sahyarrensis, o la "rana viola", è una delle specie più longevi della famiglia delle rane. Si è evoluto circa 130 milioni di anni fa, rendendolo l'unico sopravvissuto ai suoi parenti anfibi preistorici. La rana sembra qualcosa di un altro mondo, con il suo viso schiacciato e il corpo grasso, sebbene per essere onesti, la maggior parte degli animali preistorici sembrano piuttosto unici per noi umani moderni. La rana viola è più popolare vicino alle piantagioni di Montane sempreverde e cardamomi nella foresta secondaria interessata, sebbene indubbiamente abita.

4. Tuatara (200 milioni di anni)

Tuatara, una specie di rettile che viveva durante il periodo giurassico, sono una specie dall'aspetto davvero unico. Assomigliano ai dinosauri che esistevano durante quel periodo, ma recenti studi hanno dimostrato che la Tuatara si è evoluta in modo significativo negli ultimi milioni di anni. Tuttavia, a volte è ancora considerato un fossile vivente.

Questa specie di lucertola fa parte del Lepidosauria Superorder, che è una grande famiglia di rettili che include anche serpenti. Comunemente, gli anfisbaeniani sono apparsi per la prima volta durante la prima era cenozoica. È stata calcolata una registrazione fossile di Sphenodontidae per essere esistita per la prima volta nel periodo triassico inferiore, che segna il primo record fossile scoperto della Lepidosauria.

3. EMEROR SCORPIONS (300 milioni di anni)

Gli scorpioni dell'imperatore abitano le foreste pluviali africane in molti diversi paesi dell'Africa, tra cui Gambia, Ghana, Nigeria e così via. Gli scienziati che studiano le specie di scorpione dell'imperatore hanno studiato la loro origine, concludendo che i loro antenati (gli scorpioni idrici ormai estinti) esistevano oltre 400 milioni di anni fa. Si ritiene che gli Scorpioni abbiano per la prima volta la terra quando la sua preda si è trasferita anche in terrestri terrestri.

2. Coelacanth (400 milioni di anni)

Questo pesce raro e critico in pericolo di estinzione ha fatto galleggiare attraverso gli oceani per 400 milioni di anni. Fu scoperto per la prima volta nel 1938 da Marjorie Courtenay-Latimer, un curatore del museo vicino al fiume Tyolomnqa. Attraverso la ricerca paleontologica, gli studi hanno concluso che il coelacanto si è evoluto raramente nel tempo, il che significa che questa specie di pesce ha mantenuto lo stesso aspetto fisico per 400 milioni di anni! Non è consigliabile consumare il coelacanth, tuttavia, in quanto può ammalare gli umani e causare diarrea.

1. Crab a ferro di cavallo (350-450 milioni di anni)

I risultati fossili rivelano che i granchi a ferro di cavallo risalgono a quasi 450 milioni di anni, il che significa che precedono anche i primi dinosauri! Inoltre, i granchi a ferro di cavallo non sono cambiati fisicamente molto, nonostante l'evoluzione abbia dato loro un sacco di tempo per farlo. I granchi a ferro di cavallo sono una specie molto importante, a causa del suo ruolo vitale nella catena alimentare come preda di uccelli e pesci.