Top Top Top 10 più grandi combattenti MMA della storia

Top Top Top 10 più grandi combattenti MMA della storia

Le arti marziali miste sono probabilmente lo sport in più rapida crescita al mondo e continua a guadagnare fan ogni giorno. Nonostante sia solo uno sport per circa 25 anni, ci sono stati molti grandi campioni che sono diventati attrazioni tradizionali. È molto probabile che un simile elenco possa sembrare totalmente diverso tra 25 anni, ma è comunque interessante dare un'occhiata e rendere omaggio ai 10 più grandi combattenti MMA finora.

10. Georges st. Pierre

Dopo la recente perdita di Anderson Silva, ST. Pierre è il campione più dominante nel mondo di MMA. È ancora al suo apice e il cielo sembra essere il limite ”sembra essere il caso di Georges. È senza dubbio il più grande campione di pesi welter di tutti i tempi e tende a dominare i suoi avversari come nessun altro combattente, con il suo atletismo superiore e abilità di wrestling. Ha combattuto nella divisione più competitiva dell'UFC per molti anni e ha un record incredibile di 24 vittorie e solo 2 perdite, entrambi i quali ha vendicato. Ha vinto la corona Welter Welter UFC due volte e attualmente detiene i record per la maggior parte delle vittorie per decisione, con 11. È anche legato con Matt Hughes per la maggior parte delle vittorie nella storia UFC con 18.

Entrambi quei record sembrano pronti per essere infranti da GSP e la maggior parte dei fan pensa che sia solo una questione di tempo. Considerando come appare l'SPG dominante e quanto sia giovane, non possiamo nemmeno immaginare quale tipo di record può stabilire.

Notevoli vittorie: Sean Sherk, B.J. Penn (x2), Matt Hughes (x2), Josh Koscheck (x2), Matt Serra, Jon Fitch, Dan Hardy, Jake Shields, Carlos Condit, Nick Diaz.

9. Anderson Silva

Il "Spider" ha recentemente perso il suo titolo contro il giovane e più forte Chris Weidman, ma rimane uno dei migliori combattenti a fare un passo nell'ottagono. Il maestro brasiliano detiene la più lunga serie di difesa del titolo nella storia UFC, con 10 difese del titolo. Ora, nonostante tutti i fan che Silva ha fatto nel corso degli anni, ha altrettanto odiatori, che lo screditano per le sue cinque perdite a avversari meno conosciuti e lo accusano di aver accumulato se stesso per rimanere in uno dei più deboli UFCC divisioni intorno, il peso medio. Nonostante ciò che gli odiatori potrebbero rivendicare, i fatti e i numeri non mentono.

Notevoli vittorie: Rich Franklin (X2), Dan Henderson, Forrest Griffin, Chael Sonnen (X2), Vitor Belfort.

8. Randy Couture

Non chiamano Randy Couture "Captain America" ​​e "The Natural" per niente. Se c'è un uomo che può sfidare il trono di Chuck Liddell per la star più popolare nella storia dell'UFC, è Randy. Durante la sua carriera illustrata, ha vinto il titolo UFC dei pesi massimi tre volte. Randy è diventato il primo combattente a tenere due cinture UFC in due diverse divisioni, quando ha vinto il titolo Light Heavywight. Ha anche il maggior numero di regni del titolo nella storia UFC, con cinque. Nonostante tutti i suoi sorprendenti successi, sarà sempre ricordato per aver presentato e umiliato il pugile James Toney, che ha affermato che avrebbe esportato Couture e MMA per essere uno sport per i ragazzi morbidi senza talento. Se qualcuno sembrava poco valido e morbido dopo la loro lotta, era James Toney.

Notevoli vittorie: Vitor Belfort (x2), Maurice Smith, Kevin Randleman, Pedro Rizzo (X2), Chuck Liddell, Tito Ortiz, Tim Sylvia, Gabriel Gonzaga, Mark Coleman, James Toney.

7. Chuck Liddell

Chuck era a MMA quello che Babe Ruth era per il baseball, Michael Jordan per il basket, Tom Brady per il calcio e David Beckham per il calcio: una mega star. Non è un'esagerazione dire che è, fino ad oggi, il combattente UFC più popolare di tutti i tempi, e probabilmente anche uno dei migliori combattenti. È diventato un campione dei pesi massimi leggeri UFC battendo Tito Ortiz e ha difeso il suo titolo quattro volte per quasi due anni. Sfortunatamente, il suo primo non è durato molto a lungo e diverse perdite deludenti sono seguite verso la fine della sua carriera. Il primo di Liddell, tuttavia, era ancora uno dei più colorati e intensi di tutti i tempi. Probabilmente la più grande stella della storia UFC, ha contribuito a portare MMA nel mainstream degli sport americani.

Notevoli vittorie: Jeff Monson, Kevin Randleman, Guy Mezger, Vitor Belfort, Renato Sobral (x2), Alistair Overeem, Tito Ortiz (X2), Randy Couture (x2), Vernon White, Wanderlei Silva.

6. Bas Rutten

El Guapo è un altro caso di un maestro della vecchia scuola che non ha contribuito come nessun altro alla diffusione di questo sport durante i suoi primi giorni. BAS era un parassile olandese di karate e un kickboxer, che ha fatto una transizione di grande successo nel mondo di MMA. Aveva le dimensioni, lo sguardo e lo stile per diventare uno dei campioni più intimidatori di tutti i tempi, e non ha sprecato la sua possibilità. È diventato il campione dei pesi massimi UFC e ha terminato la sua carriera in una serie imbattuta da 22 combattimenti. Durante il suo regno, divenne molto popolare per una delle sue tattiche preferite, un colpo al fegato che di solito paralizzava i suoi avversari. Il carisma di Rutten dentro e fuori dall'ottagono lo ha aiutato a diventare una delle prime celebrità di questo sport. Mentre è ancora coinvolto sul campo oggi come commentatore televisivo, è apparso anche in diversi film e videogiochi.

Notevoli vittorie: Vernon White, Maurice Smith (x2), Frank Shamrock (x2), Guy Mezger, Tsuyoshi Kohsaka, Kevin Randleman.

5. Royce Gracie


"The King of Invio" potrebbe competere contro i moderni combattenti nell'UFC? Probabilmente no, ma resta il fatto che Royce fosse una vera bestia durante il suo tempo, quando lo sport di MMA si stava ancora presentando ai fan, e sarà sempre ricordato come il grande pioniere che era. I fan non dimenticheranno mai le infinite conversazioni ipotetiche e domande che facevano a quei tempi, e Royce riuscì sempre a essere una parte fondamentale di loro: “Royce Gracie vs. Mike Tyson "o" Royce Gracie vs. Alexander Karelin."

La verità è che MMA si è evoluta drammaticamente dai tempi che Royce stava dominando, e oggi molto probabilmente non lo farebbe bene, ma ciò non significa che il suo posto nella storia possa mai essere messo in discussione. Royce è un membro della Hall of Fame della UFC, il vincitore di tornei UFC 1, UFC 2 e UFC 4, ed è lui che ha reso famoso il brasiliano Jiu-Jitsu negli Stati Uniti e in Europa. È un vero immortale di questo sport.

Notevoli vittorie: Art Jimmerson, Ken Shamrock, Dan Severn, Kazushi Sakuraba.

4. Matt Hughes

Hughes è stata una delle prime superstar di questo sport e il campione più dominante welter prima che si presentasse. È un inductee della Hall of Fame della UFC e un ex campione di pesi welter UFC due volte. Ha difeso il suo titolo per un totale di sette volte, che all'epoca era un record, e detiene ancora il record per la maggior parte delle vittorie UFC, insieme a GSP.

Durante il suo primo, Matt è stato classificato come il combattente n. 1 sterlina per libbra al mondo, ed era letteralmente imbattibile. Sta accanto a SPG e Anderson Silva come uno dei campioni più dominanti nella storia di UFC.

Notevoli vittorie: Carlos Newton (X2), Sean Sherk, Royce Gracie, B.J. Penn, Georges St-Pierre

3. Dan Henderson

Le parole non sono sufficienti per descrivere la grandezza di Dan Henderson. È senza dubbio uno dei più grandi e resistenti combattenti di tutti i tempi, e ciò che è più impressionante è che combatte ancora contro i combattenti moderni e più giovani fino ad oggi.

Henderson è uno dei pochissimi uomini che sono diventati una superstar sia nell'orgoglio che nell'UFC. Un ex wrestler olimpico, ha gareggiato per la maggior parte della sua carriera nella divisione dei pesi massimi medi e leggeri, vincendo titoli notevoli in tre diverse divisioni di peso. Ha vinto il torneo di pesi medi UFC 17, è diventato il primo combattente a vincere i campionati di orgoglio in più classi di peso (welter pesi e pesi medi) è diventato il campione dei pesi massimi leggeri di Strikeforce ed è stato il vincitore del torneo Rings King of Kings 1999. Ha vinto più titoli in più organizzazioni importanti di qualsiasi altro combattente nella storia.

Notevoli vittorie: Antônio Rodrigo Nogueira, Renato Sobral, Vitor Belfort, Wanderlei Silva, Maurício Rua e Fedor Emelianenko.

2. Igor Vovchanchyn

Igor è la definizione del termine "sottovalutato."È l'uomo con la più lunga striscia imbattuta della storia (37) e, al suo apice, è stato uno dei combattenti più dominanti di tutti i tempi. Igor è stato anche uno dei campioni dei pesi massimi più brevi di sempre (5'8 ", che rende i suoi record e i suoi risultati ancora più impressionanti.

Notevoli vittorie: Kazushi Sakuraba, Mark Kerr, Valentijn Overeem, Adilson Lima (x2)

1. Fedor Emelianenko

L '"ultimo imperatore", il "Terminator", l' "esperimento russo:" in poche. Il primo di Fedor Emelianenko non ha eguali nel mondo dell'MMA e, se dovessimo confrontarlo con qualsiasi altro sport da combattimento, allora solo un altro russo, Alexander Karelin, potrebbe abbinare la grandezza di Fedor.

Fedor è rimasto imbattuto per 32 combattimenti per un decennio, perdendo solo quando era vecchio e molto oltre il suo apice, e gli avversari con cui ha perso sarebbero stati probabilmente distrutti durante il suo primo. Ha portato il titolo dei pesi massimi per 10 anni incredibili e ha distrutto diversi campioni di orgoglio e UFC lungo la strada. Probabilmente ha battuto più campioni e grandi di tutti i tempi di chiunque altro, ed è ampiamente considerato dalla maggior parte degli analisti ed esperti come il re di questo sport.

Notevoli vittorie: Renato Sobral, Semmy Schilt, Heath Herring, Antônio Rodrigo Nogueira (x2), Gary Goodridge, Mark Coleman (X2), Kevin Randleman, Mirko Filipovic, Mark Hunt, Matt Lindland, Tim Sylvia, Andrei Arlovski, Choi Hong-Man, Jeff Monson, , Pedro Rizzo.