Le migliori 10 leggende e stereotipi antisemiti

Le migliori 10 leggende e stereotipi antisemiti

La civiltà occidentale è stata a lungo un bastione di antisemitismo selvaggio e scandaloso. Spremati come estranei, etichettati come criminali, gli ebrei hanno subito millenni di persecuzione, intolleranza e violenza orribile. Queste tragedie pone la questione del perché l'odio per l'ebraismo sia così profondamente, in così tante culture diverse. Per eliminare l'odio, dobbiamo prima capirlo. E pochi metodi per esaminare le radici dell'antisemitismo sono più rivelatori dello studio delle storie popolari e degli stereotipi locali riguardanti queste persone afflitte. Di seguito sono riportati dieci degli esempi più comuni e significativi di leggende antisemite. Questo non è in alcun modo un esame esaustivo, ma fornisce un punto di partenza per coloro che desiderano monitorare lo sviluppo dell'antisemitismo.

10. Bene avvelenamento

Una delle principali accuse livellate contro le comunità ebraiche in Europa riguardavano il presunto avvelenamento di pozzi. Un esempio può essere trovato in una legge approvata dai leader di Brandeburgo, in Germania nel maggio 1349: “... Si dice che gli ebrei abbiano inviato molte persone attraverso l'avvelenamento."Molte di queste voci sono iniziate nel periodo dello scoppio della morte nera. Considerando che le persone nel Medioevo non avevano idea di come si diffondesse la morte nera, l'idea che la peste fosse il risultato di sabotaggio o avvelenamenti sembrava logica per molte popolazioni. Quando i gruppi sociali e politici desiderosi del potere danno la colpa agli ebrei, i rivoltosi infuriati erano più che desiderosi di bruciare e massacrare intere comunità ebraiche.

9. Part-Man, parte bestia

Durante il Medioevo, le immagini raffiguranti i demoni e il diavolo hanno enfatizzato le caratteristiche fisiche grottesche e animali. Questi includevano "corna, code, lingue sporgenti ... [e] facce extra."Queste caratteristiche sono state assegnate anche a coloro che si ritiene fossero nell'impiego di Satana e dei suoi demoni, io.e. Ebrei. Alcune delle leggende sugli ebrei dichiararono di avere le corna, una testa di capra o la barba e persino le orecchie di Pig. Le immagini che raffigurano gli ebrei come mostruosi o fisicamente grotteschi sono diventati sempre più banali. Gli stereotipi sull'aspetto degli ebrei iniziarono anche a includere caratteristiche sub-umane: fronte a piede piatto, con le gambe, fronzoli, labbra gonfie e altro ancora.

8. Judensau

Il Judensau (maiale ebreo) era un motivo visivo che raffigurava gli ebrei che allattavano letteralmente alla tettoiolo dei maiali. Inoltre, molti Judensau hanno mostrato agli ebrei che mangiavano feci di maiale fresche direttamente dall'ano. Il diavolo è apparso anche spesso in queste immagini. È stato mostrato come entusiasta del consumo di latte di scrofa e feci.

Apparendo per la prima volta in Germania durante il 13 ° secolo, il Judensau rimase un'immagine quasi distintamente germanica per sei secoli. Judensau si è presentato con xilografie, fogli di gioco, carte da gioco e pareti della cattedrale. Judensau iniziò anche a essere raffigurato su edifici e strutture secolari, come ponti e monumenti pubblici, indicando così che l'antisemitismo stava diventando sempre più istituzionalizzato nella vita quotidiana nelle rispettive regioni.

7. I dottori ebrei uccidono i cristiani

Poiché gli ebrei erano considerati malvagi, sono sorti vari tabù riguardo al modo in cui le comunità cristiane dovrebbero interagire con loro. Una delle voci più insidiose ha affermato che i medici ebrei non possono essere fidati perché uccidono i pazienti cristiani. Queste voci erano talvolta rafforzate dalla chiesa. I consigli della chiesa di Valladolid e Salamanca hanno messo in guardia esplicitamente che i medici ebrei “uccidono il popolo cristiano quando si amministrano medicamenti a loro."Ma l'idea dell'omicidio ebreo si filtrava anche nel folklore regionale. Un esempio è una storia nel libro Der Giftpilz (Il fungo velenoso.) Nella storia, una ragazza ignora i consigli dei suoi amici e visita un medico ebreo, solo per trasformarlo in un diavolo. Per fortuna, riesce a scappare. Ma altre storie non sono finite così felici.

6. Il Golem

Il Golem è una "immagine o forma che viene data la vita attraverso una formula magica."Frequentemente caratterizzato come una sorta di robot o automatizzazione, il Golem è una figura popolare della mitologia ebraica. Secondo la tradizione ebraica, i golem potrebbero essere portati in vita scrivendo uno dei nomi di Dio nell'alfabeto ebraico, sulla loro fronte o su un pezzo di carta che viene poi imbottito in bocca.

Tuttavia, quando le comunità non ebree hanno adottato sfaccettature di questa leggenda distintamente ebraica, sono diventati più distruttivi in ​​natura. Lo scrittore tedesco Jacques Offenbach ha adattato la leggenda del Golem in una storia intitolata “The Golden Pot."In esso, i personaggi ebraici sono rappresentati come corrotti e lo stesso Golem visto come la" forma di realizzazione grezza [di] orgoglio, lussuria e avarizia."La leggenda del Golem ha persino continuato l'era moderna, adattata al film più volte, come l'opus del 1920 di Paul Wegener Il Golem, come è entrato nel mondo. Mentre lodava per aver rappresentato accuratamente la vita ebraica medievale, questo film è stato anche accusato di ospitare sentimenti antisemiti.

5. L'ebreo errante


L'ebreo errante è una figura nella mitologia cristiana che è condannata a vagare per la terra fino alla seconda venuta, per aver respinto o colpito Cristo durante il suo viaggio in Calvario per essere crocifissi. La prima variazione registrata dell'archetipo ebreo errante è apparsa negli scritti di Roger di Wendover, un monaco di St. Albans. In questa versione, si è convertito al cristianesimo e da allora ha vissuto una vita divina. Tuttavia, la leggenda è servita a rinforzare l'idea che gli ebrei siano un popolo maledetto da Dio. È stato affermato che la prevalenza del mito ebreo errante e la convinzione di accompagnamento che dimostrava che gli ebrei erano malvagi, era una causa diretta di violenza antisemita durante il Medioevo. L'ebreo errante fu anche adottato come simbolo dagli antisemiti tedeschi nel diciannovesimo secolo. Tragicamente, questo ha portato all'ebreo errante usato come propaganda nel partito nazista.

4. Deicidio ebraico

Il deicidio ebraico è la convinzione che gli ebrei siano responsabili dell'omicidio di Gesù e, per estensione, Dio. Questo deriva dalle varie narrazioni del Vangelo cristiano che sostengono che Gesù è stato perseguito e crocifisso dagli ebrei. Ciò ha alimentato molti cristiani nel credere che fosse loro dovere punire continuamente gli ebrei e che la sofferenza ebraica fosse la volontà di Dio. Inoltre, molti pensavano che il degrado sociale ebraico confermasse la superiorità della fede cristiana. Pertanto, la continua miseria del popolo ebraico divenne una forma di legittimità per la chiesa. Il perseguimento degli ebrei divenne una priorità invece di un semplice pregiudizio culturale. Incredibilmente, la Chiesa cattolica non ha ripudiato ufficialmente l'accusa di deicidio ebraico fino al secondo consiglio vaticano nel 1965.

3. Moneylenders malvagi

Uno degli stereotipi più popolari e duraturi sugli ebrei è che sono avidi e inaffidabili quando si tratta di soldi. Questo stereotipo può essere ampiamente contribuito alle accuse di prestatori di denaro ebrei che prendono interesse eccessivo sui moneti prestati ai cristiani. Durante i periodi di instabilità economica, molti cittadini sono stati costretti a trattare con i prestatori di denaro ebrei. Storicamente, molti di questi prestatori di denaro hanno addebitato alti tassi di interesse, poiché erano a rischio di violenza e assoluzione del debito da parte dei governi non ebrei. Poiché l'usura era considerata un crimine dai cristiani, questi alti tassi di interesse hanno ispirato l'odio e il disprezzo.

Uno degli esempi più famosi di questo stereotipo si trova in William Shakespeare's Il mercante di Venezia Nel personaggio di Shylock, un prestatore di denaro ebreo che chiede una libbra di carne dall'eroe Antonio quando non può rimborsare il suo prestito.

2. Host Retecration

Le prime accuse di profanazione dell'ospite, atti di violenza e/o blasfemia contro il wafer ospite usato durante il sacramento cristiano della santa comunione, ebbe luogo vicino a Berlino nel XIII secolo. Per i successivi sei secoli, le affermazioni di profanazione dell'ospite sono diventate una delle giustificazioni primarie per la persecuzione e l'espulsione delle comunità ebraiche. Sono stati giustiziati molti ebrei che sono stati giudicati colpevoli del crimine.

Ma terribile quanto la profanazione dell'ospite fosse, si mette in confronto agli effetti e alla longevità di un'altra voci orribili con cui era spesso abbinato. Quella voce è la voce numero uno in questo elenco ..

1. Diffamazione nel sangue

Durante il Medioevo, gli ebrei furono accusati di aver ucciso i bambini cristiani, di raccogliere il sangue e consumarlo. Alcuni hanno affermato di aver usato il sangue per fare matzoh di Pasqua. Ma ciò che contava non era necessariamente ciò per cui gli ebrei avrebbero usato il sangue, ma il fatto che fossero brutalmente torturanti e uccidendo buoni cristiani per questo. La diffamazione del sangue era una causa principale di pogrom e altre onde di violenza antisemita e odio in tutto l'Occidente.

Ma le accuse di diffamazione del sangue non sono limitate alla cristianità. La leggenda della diffamazione del sangue si insinuò nel mondo arabo nel XIX secolo. Forse l'esempio più famoso di diffamazione del sangue è "The Prioress's Tale" di Geoffrey Chaucer I racconti di Canterbury. Nella storia, un ragazzo di sette anni è selvaggiamente assassinato dagli ebrei per aver cantato un inno cristiano mentre camminavo per la loro strada. Ma il corpo del ragazzo continua miracolosamente a cantare, raccogliendo l'attenzione dei cristiani locali, che appendono gli ebrei per il loro crimine.

Quando non sta scrivendo le prime dieci liste, Nathanael Hood ama scrivere di film classici e poco apprezzati ai classici dimenticati di una volta. Seguilo su Twitter a Natehood257.